CAMISANO – SINISTRO, FUGA E RIPENSAMENTO

Provoca un sinistro, fugge ma poi si pente e torna sui suoi passi. Protagonista dell'episodio un 38enne di Calcio che lunedì alla guida della sua Volkswagen Golf ha tamponato e fatto ribaltare una Smart il cui conducente, un 21enne di Sergnano, rimaneva fortunatamente solo lievemente ferito. Dopo il sinistro il bergamasco se ne è andato.
I Carabinieri, intervenuti per i rilievi di rito sul luogo del sinistro, la provinciale 591 in territorio di Camisano, hanno avviato le indagini conclusesi il giorno successivo quando i militari dell'Arma del Comando di Crema sono stati contattati dai colleghi di Calcio. Presso la stazione bergamasca si era infatti presentato il conducente della Golf ammettendo gli addebiti e giustificando la sua fuga con il timore di incappare in guai visto che la patente gli era stata ritirata due giorni prima per guida sotto l'effetto di sostanze alcoliche. Al termine degli accertamenti il calcense è stato deferito per omissione di soccorso nonché per guida con patente ritirata. Il veicolo è stato posto sotto fermo amministrativo.