CREMA – PRESENTAZIONE LIBRO

Un nuovo appuntamento culturale di pregio è previsto per sabato 28 maggio alle ore 16.30 presso la sala “Angelo Cremonesi” del Museo civico di Crema e del Cremasco, la cui direzione, in collaborazione con il Gruppo antropologico cremasco, promuove la presentazione dell'ultima fatica dell'antropologa cremasca Clara Gallini, docente emerito di antropologia culturale presso l'Università La Sapienza di Roma.
Il libro della Gallini si intitola Incidenti di percorso. Antropologia di una malattia (Roma, Nottetempo edizioni, 2016) e parte da un episodio di vita capitato alla stessa Gallini, cioé la necessità di un ricovero ospedaliero. Da questo “incidente di percorso” deriva, per la donna ma, anche e soprattutto, per la studiosa, una nuova esperienza di viaggio, un'esperienza in cui, come si dice anche nell'introduzione al volume, “la geografia da esplorare è proprio il corpo, con le sue nuove abitudini, le lacune della memoria, gli intoppi del futuro e, non ultimo, l'orizzonte della dipendenza”.
Nasce così un viaggio insolito, che viene analizzato con gli strumenti dell'antropologia e che permette di ricavare dallo studio del proprio corpo un libro che riporta ” aneddoti, oggetti sacri e profani e soprattutto ipotesi, con la curiosità e l'allegria che sempre si accompagnano alle scoperte”.
La presentazione, introdotta da Franco Gallo e Luigi Canidio, è ad ingresso libero.