OFFANENGHESE – TRUFFATORE IN AZIONE

Finto finanziere con il vizio della truffa. Si tratterebbe di un offanenghese che sarebbe stato denunciato per i raggiri a danno di alcune persone, in prevalenza anziani, e per il possesso di segni distintivi contraffatti. A lui è arrivata la Polizia Tributaria della Guardia di Finanza di Brescia.
In territorio bresciano, infatti, l'uomo avrebbe agito almeno in due occasioni. Una a danno di un 83enne residente nel capoluogo. Avvicinato dal truffatore avrebbe dato alleo stesso 280 euro per una infrazione al codice della strada che il malavitoso gli avrebbe contestato mostrando un tesserino con l'effige delle Fiamme Gialle. Analogo modus operandi, qualche settimana dopo, a Torbole Casaglia a danno di un altro cittadino dal quale sarebbe riuscito a farsi consegnare 400 euro.
Scoperti i raggiri le due vittime e i loro familiari hanno sporto denuncia presso la Finanza. Sono partite così le indagini che hanno portato all'identificazione del presunto autore, pluripregiudicato per truffa già in passato denunciato per essersi spacciato per Carabiniere. Nelle disponibilità dell'uomo sarebbero stati trovati tesserino e placca contraffatti.