GIORNATA MONDIALE DEL GIOCO

In tutto il mondo ogni anno, nell'ultimo fine settimana di maggio, viene celebrata la Giornata Mondiale del Gioco, un'iniziativa lanciata con successo nel 2003 dall'Associazione Internazionale Ludoteche.
L'obiettivo è quello di sottolineare il diritto al gioco, come sostiene la Carta dei Diritti delle Bambine e dei Bambini, includendo anche gli adulti, gli anziani, e quelle cittadine e cittadini che, attraverso il gioco, possono recuperare e riscoprire tempi e spazi di qualità spesso dimenticati nella vita di tutti i giorni.
Tutto è pronto per la ricorrenza anche a Crema. L'amministrazione comunale, e in particolare gli assessorati al Commercio e alle Politiche giovanili, invitano bambini e famiglie sabato 21 maggio, alle ore 16, in piazza Fulcheria, in cui verrà anche inaugurato “Gioco Spazio Città”.
Nato da un laboratorio creativo di ricerca proposto dall'associazione Animum Ludendo Coles, il progetto ha visto il coinvolgimento delle Scuole Braguti e Crema Nuova, che hanno svolto una ricerca sui giochi antichi e sullo sport. I ragazzi hanno intervistato nonni e genitori, approfondendo il ruolo e il valore del gioco nella storia e hanno poi realizzato dei disegni. Animo Ludendo Coles, sulla base degli elaborati dei ragazzi, ha poi materialmente realizzato e costruito il gioco finale, che sarà inaugurato giovedì.
Una curiosità: la piastrella centrale è dedicata a Crema Città Europea dello Sport 2016 per ricordare, anche in futuro, questo importante avvenimento.
I commercianti di piazza Fulcheria collaborano all'iniziativa allestendo le loro vetrine con i disegni dei ragazzi e offrendo una ricca merenda.
C'è di più: un secondo manufatto, sempre oggetto del progetto, sarà installato a settembre nel quartiere San Carlo, in piazza Carlo Manziana.
“La giornata internazionale del gioco diventa – spiega l'assessore al commercio Morena Saltini – nuova occasione per la valorizzazione di piazza Fulcheria, quale luogo di incontro e di svago. L'attenzione ai quartieri e ai loro abitanti, impegno a cui l'amministrazione tiene molto, in questa occasione si concretizza attraverso il tema del gioco e dello sport.”
“Ringrazio la preziosa collaborazione degli uffici comunali alle Politiche giovanili – commenta l'assessore Paola Vailati – per il loro contributo al progetto che rientra a pieno titolo nella cornice di Crema Città dei Bambini, ambito a cui continuiamo a lavorare annualmente con Insula, con la Notte Bianca e con il festival di letteratura per l'infanzia Altre Storie.”
“La partecipazione di associazioni, artisti e animatori – conclude Saltini – darà valore non solo al quartiere, ma alla città tutta. Un ringraziamento al presidente Furio Ferri e a Paola Maestroni dell'associazione Animun Ludendo Coles, al prof. Carbone e agli insegnanti Geraci e Ogliari delle Scuole Primarie Braguti e Crema Nuova, che hanno seguito personalmente le attività con i bambini. Un plauso a tutte le associazioni che gratuitamente hanno aderito all'iniziativa di sabato con giochi e laboratori. Vi aspettiamo numerosi.”
Un momento speciale, sempre in piazza Fulcheria, dedicato alla Scuola Primaria Braguti, è previsto per mercoledì 25 maggio alle ore 10.30. I bambini presenteranno le attività svolte e il loro impegno per questo speciale luogo della città.