CREMA – CC, CONTROLLI E DENUNCE

Fine settimana di controlli quello vissuto dalla città di Crema. In campo i Carabinieri con diverse pattuglie per prevenire le cosiddette 'stragi del sabato sera'. Una quarantina le persone identificate due delle quali hanno concluso il loro weekend con una sanzione, in un caso, e una denuncia nell'altro.
L'ammenda è stata comminata a un nordafricano che nella serata del prefestivo, in piazzale Rimembranze, ha importunato una coppia di giovani. Avvicinato dai Carabinieri ha prima inventato una poco credibile versione dei fatti, salvo poi ammettere che si trattava di un escamotage per risparmiarsi qualche guai. È stato multato per ubriachezza molesta.
Denunciato per essersi rifiutato di fornire le proprie generalità, invece, un campano che ha dato il meglio di sé in pronto soccorso costringendo i sanitari del Maggiore di Crema a chiamare i Carabinieri. L'uomo, risultato alticcio, è stato portato in caserma dove è stato deferito. L'arma sta valutando anche l'ipotesi di denuncia per oltraggio a pubblico ufficiale, l'uomo si sarebbe lasciato andare, infatti, a 'complimenti' poco graditi.