POP CREMA – INCONTRO CON IL TERRITORIO

Il vicepresidente del Banco Popolare Duccio Castellotti, Fabrizio Marchetti, responsabile della Divisione Bpl-Banca Popolare di Lodi e Roberto Dalboni responsabile Banca Popolare di Crema hanno incontrato esponenti delle associazioni di categoria, rappresentanti delle istituzioni – tra i quali il sindaco di Crema Stefania Bonaldi – clienti e imprenditori intervenendo l'altro ieri nella seduta allargata del Comitato di Sviluppo territoriale della Banca Popolare di Crema, presso la sede dell'Istituto in via XX settembre.
All'incontro ha partecipato anche il dottor Giorgio Olmo, presidente dell'Associazione Popolare Crema per il Territorio e Patrizio Sguazzi, presidente del Comitato Territoriale Bpl.
Nella circostanza, oltre a una panoramica sull'andamento della PopCrema è stata illustrato l'importante operazione di fusione tra Banco Popolare e Banca Popolare di Milano.
Quasi una cinquantina gli invitati, tra clienti e imprenditori, che hanno seguito con attenzione e interesse gli interventi di Duccio Castellotti e Fabrizio Marchetti, che si sono alternati nell'esposizione, illustrando una sintesi dei dati relativi al progetto già presentati al mercato alla fine dello scorso marzo. Sottolineando che l'operazione in corso di definizione rappresenta la prima fusione di rilevanza nel panorama creditizio europeo, all'indomani dell'introduzione della sistema unico di vigilanza sotto la responsabilità della Bce.
L'operazione di fusione tra il Banco e Bpm, la prima avviata in Italia all'indomani della riforma delle banche popolari voluta dal Governo, dovrebbe portare entro quest'anno alla nascita del terzo gruppo bancario nazionale.