PANDINO – FUGA CON L'AUTO E… TUFFO

Inseguimento con finale rocambolesco nella notte lungo la provinciale che unisce Pandino a Rivolta d'Adda. Tre uomini alla vista dei Carabinieri hanno cercato di seminarli finendo poi nella roggia che corre a lato della strada con la vettura. Abbandonata l'auto sono scappati a piedi.
Gli uomini dell'arma in servizio di prevenzione furti hanno incrociato la vettura intorno alle 11.30. Una Ford Focus che per l'andatura ha insospettito i Cc i quali hanno invertito la marcia mettendosi all'inseguimento dell'auto. Gli occupanti, tre persone, hanno capito che i guai si stavano materializzando e hanno cercato di seminare i militari. A un certo punto, non si sa se per errore o per scelta volontaria del conducente, l'auto è decollata da un ponticello finendo, come nel più spettacolare dei film polizieschi americani, nell'acqua della roggia.
I Cc hanno richiesto l'immediato intervento dei Vigili del Fuoco per il recupero dell'auto (sulla quale l'Arma sta effettuando verifiche) e per verificare che nessuno fosse all'interno o nell'acqua. Nel frattempo i tre fuggitivi hanno fatto perdere le loro tracce approfittando del buio della notte, dileguandosi a piedi nei campi. Si trattava probabilmente di predoni giunti nel Cremasco per compiere furti.