RIPALTA CREMASCA – IL SALAME PIÙ BUONO

Ripalta Cremasca ha ospitato il concorso per il salame più buono del comprensorio cremasco, manifestazione che ha accomunato l'utile al dilettevole. Premiato alla fine l'insaccato di Giorgio Samarani di Vaiano, secondo Giorgio Andrini di Sergnano.
Molti gli intervenuti alla conviviale, dove hanno potuto degustare prodotti della zona. Una ventina i salami in passerella nell'apposita serata gastronomica organizzata dai vari Filippo Bonazza, Paolo Bosso, Lauro Pandini, Denise Samarani, che ha permesso di raccogliere fondi da devolvere in modo benefico: una parte al canile di Vaiano Cremasco e l'altra al reparto oncologico dell'Ospedale Maggiore di Crema.
Un'iniziativa significativa perché ha saputo abbinare la curiosità dell'appetito alla solidarietà.
(NELLA FOTO: la consegna dei proventi al Canile vaianese e il vincitore con la coppa)