MOZZANICA – ”CONCERTO DI PRIMAVERA”

Si terrà sabato 16 aprile la nona edizione della rassegna di canto corale “Concerto di primavera” organizzata dal “Coro Alpa” di Caravaggio.
Un tradizionale appuntamento con la musica di ispirazione popolare, nato a Caravaggio quindici anni fa e da alcune edizioni riproposto a Mozzanica, cittadina da cui provengono ben dieci coristi. La rassegna si terrà nel salone dell'oratorio di Mozzanica, alle ore 21, e vedrà quest'anno la partecipazione dei Cori “Alpa” di Caravaggio (BG) diretto da Alberto Cantini, “Le Maestà” di Toano (RE) e Palanzano (PR) diretto da Paolo Tavars e “Cai” di Piacenza diretto da Corrado Capellini.
Aprirà la serata il “Coro Alpa” che presenterà al proprio pubblico quattro brani appartenenti alla tradizione alpina e popolare tra i quali “Monte Nero” e “Il Testamento del capitano”, proposti al pubblico per la prima volta. Brani che ci aiuteranno a ricordare il centenario della Grande Guerra che dal 2014 al 2018 sarà ricordato in tutto il mondo con importanti manifestazioni.
Sarà poi la volta del coro “Le Maestà”. La formazione emiliana, nata nel 2009, unisce coristi provenienti da due località distanti tra loro dal punto di vista geografico, ma accomunate da antiche tradizioni di vita sociale e di lavoro. Il loro è un canto di riflessione e di dialogo, proposto con dolcezza e alla costante ricerca di una perfezione vocale ed armonica che si riscontra in pochi altri complessi corali.
La chiusura della rassegna sarà invece affidata al coro “Cai” di Piacenza. Nato anch'esso nel 2009, proporrà al pubblico brani legati alla tradizione popolare e di montagna, con un riguardo particolare ai brani d'autore.
La manifestazione è realizzata con il patrocinio del Comune di Mozzanica e con il Contributo della Banca di Credito Cooperativo di Mozzanica.