ELENCO CERTIFICATORI ENERGETICI

Nel dicembre scorso il Consiglio regionale aveva approvato un ordine del giorno che invitava la Giunta a ridurre del 50% il contributo per il rinnovo dell'iscrizione all'elenco regionale dei certificatori Cened per il 2016, a causa di alcuni disagi dovuti al nuovo software.
Trascorsi tre mesi “ancora non è stato fatto nulla e a questo punto diventa quasi inutile, visto che siamo ormai ad anno inoltrato”, lamenta il consigliere regionale del Pd Agostino Alloni.
Per questo il suo gruppo consiliare ha presentato un'interrogazione con risposta in commissione in cui ricorda che “l'introduzione di Cened+ 2.0, lo scorso anno, ha causato evidenti disagi ai soggetti che fanno la certificazione energetica degli edifici, dovuti a lentezza e frequenti mal funzionamenti, oltre all'introduzione di numerosi aggiornamenti al nuovo software”.
La VI commissione Ambiente, inoltre, a inizio febbraio, “ha discusso della questione alla presenza dell'assessore Terzi, che ha confermato il proprio interessamento per operare una riduzione del contributo di iscrizione all'elenco regionale dei soggetti certificatori, ma nulla si è mosso”.
A questo punto, il consigliere Pd vuole sapere dalla Giunta e dagli assessori competenti “se hanno intenzione di rispettare quanto deliberato dal Consiglio regionale con l'ordine del giorno approvato, predisponendo gli atti necessari a rendere operativa la riduzione del contributo per il rinnovo dell'iscrizione all'elenco regionale dei soggetti certificatori per il 2016. Perché se aspettiamo ancora, sarà un'operazione del tutto inutile”, ribadisce Alloni.