VOLLEY D REGIONALI

Non molla la presa la “muta” delle squadre cremasche che incalza la
capolista New Volley Vizzolo nel girone F della serie D femminile. Il team
milanese, anche dopo la diciassettesima giornata, ha mantenuto la testa del gruppo
salendo a quota 41 punti, ma alle sue spalle il terzetto di inseguitrici,
formato da rappresentanti del nostro movimento, ha risposto con altrettanti
successi confermando di essere più che mai deciso a insidiare il primato
dell'attuale capolista sino alla fine del torneo. La Zoo Green Capergnanica
ha conquistato l'intera posta sul campo del Centaurus Palazzolo. Dopo aver
“buttato al vento” il primo set, perso 23-25 nonostante il vantaggio di
15-8, le neroverdi cremasche prendevano autorevolmente in mano le redini del
gioco e per le bresciane non c'era più scampo. Pareggiato il conto con il
25-12 della seconda frazione, le ragazze di coach Bonizzoni giganteggiavano
anche nelle successive due partite chiudendo il conto con i punteggi di
25-19 e 25-16. Successo esterno, e anche in questo caso in rimonta, per la
Cr Transport Ripalta Cremasca che in quattro set ha fatto proprio lo scontro
diretto con la Pallavolo Cernusco, estromettendo, di fatto, le milanesi
dalla zone nobili della graduatoria. Nel gioco inaugurale la formazione di
Marianna Bettinelli non riusciva a trovare le giuste contromisure e così le
padrone di casa si imponevano 21-25. La reazione delle ripaltesi, però, non
si faceva attendere e grazie al 25-20 del secondo gioco il match ritornava
in equilibrio. Nella terza partita, nonostante un gap di 8 lunghezze nella
parte iniziale, la Cr Transport riusciva comunque a prevalere 25-19
chiudendo quindi la contesa a proprio favore grazie all'ultimo parziale di
25-17 fatto segnare nel quarto set. Con il punteggio di 3-1 anche la
Bccignodomus Agnadello ha archiviato la quarta di ritorno, confermandosi
nell'elite del torneo. Per la formazione del tecnico Catti si è trattato di
un successo sofferto contro La Rete Cus Milano, penultima della classe. Le
meneghine riuscivano addirittura a portarsi in vantaggio, grazie al 22-25
del primo set, prima di subire il ritorno delle padrone di casa che si
imponevano con i punteggi di 25-17, 25-18 e 25-14. Unica formazione cremasca
a “bocca asciutta” è rimasta la Gino Bigatti Vailate che non è riuscita
nell'impresa di fermare la capolista Vizzolo, come speravano anche le altre
squadre cremasche. Le vailatesi in terra milanese sono state battute 3-0 con
i parziali di 25-16, 25-14 e 25-20. In classifica, come detto, la New Volley
guida con 41 punti seguita a 38 dalla Zoogreen mentre Cr Transport e
Bccignodomus sono appaiate al terzo posto a quota 36. Nono posto, invece,
per Vailate con 22 punti. Domanii la Cr Transport ospiterà la New Futursport
San Giuliano, a Vailate sarà di scena il Palazzolo, mentre la Zoogreen se la
vedrà in casa con la Villanuova Sul Clisi. Impegno esterno per Agnadello in
casa della Più Volley Isorella.