CINEMA – LA RAGAZZA CARLA, FILM

Amenic Cinema organizza per lunedì 7 marzo la proiezione de “La ragazza Carla” di
Alberto Saibene, realizzato nel corso del 2015.
Il film è liberamente ispirato al noto poema sperimentale di Elio Pagliarani, composto tra il 1954 e il 1957 e pubblicato a più riprese su diverse riviste fino alla stesura definitiva del 1962. L'immagine della ragazza Carla si snoda sulla Milano del secondo dopoguerra, caratterizzata dalla frenesia ricostruttiva a seguito del boom economico. La lingua del poema cerca di ricrearne l'atmosfera grazie al sapiente utilizzo di frasi concitate, spezzate, alternate a espressioni dal sapore latineggiante, senza evitare l'inclusione di locuzioni tratte dal linguaggio del marketing e dunque
cariche di tecnicismi.
La serata sarà articolata in due momenti che comprendono la visione del
lungometraggio a cui seguirà una breve intervista con il regista Saibene che, per
l'occasione, sarà presente in Sala, a cui il pubblico è invitato a partecipare
attivamente.
Tale evento costituisce un'occasione unica per la cittadinanza che potrà assistere
alla visione, finora trasmessa solo a Milano.
Seguirà una rassegna dal titolo: “L'inferno siamo noi” che presenterà i seguenti
appuntamenti:
14 marzo: Safe di Todd Hayness (1995)
21 marzo: Prozac Nation di Erik Skjoldbjaerg (2001)
L'attività si interromperà in occasione delle festività pasquali per poi riprendere ad aprile secondo il seguente calendario:
4 aprile: Elling di Petter Naess (2001)
11 aprile: Synecdoche, New York di Charlie Kaufman (2008)
Tutti gli spettacoli saranno in Sala Alessandrini (via Matilde di Canossa, 20) a Crema e avranno inizio alle ore 21.15.
Si accede alla proiezioni tramite l'adesione alla quota associativa annuale (Gennaio- Dicembre 2015) di 7,00 euro.