”UN CUORE IN OGNI QUARTIERE”

L'amministrazione comunale di Crema, avendo a cuore la propria comunità, nel tempo ha favorito numerose iniziative con lo scopo di valorizzare il proprio legame con la cittadinanza, consapevole che le relazioni spesso possano essere più incisive di interventi estemporanei.
All'interno del grande progetto “Fare Legami”, che ambisce a costruire un innovativo modello di welfare comunitario su tutto il territorio provinciale, l'amministrazione, in continuità con la propria iniziativa “Un Cuore Nuovo”, pensata per contrastare gli effetti della crisi economica attraverso la solidarietà tra le persone, lo scorso anno ha ideato anche “Un cuore in ogni quartiere”.
L'iniziativa si propone, attraverso un riconoscimento pubblico, di far emergere e portare a conoscenza quelle proposte di cittadinanza attiva a opera di singole persone o associazioni. Un'occasione per ringraziare coloro che si sono particolarmente distinti, con semplicità e gratuità, a favore del proprio quartiere. Spesso queste realtà non trovano spazio sui giornali, quando meritano invece di essere conosciute.
È di questi giorni il lancio di un concorso finalizzato alla progettazione di un logotipo con lo scopo di identificare e caratterizzare l'iniziativa “Un cuore in ogni quartiere”.
La partecipazione è aperta a tutte le classi degli Istituti secondari di primo e secondo grado di Crema. I progetti verranno tutti esposti in una mostra collettiva presso una struttura del Comune che sarà comunicata a breve. I visitatori avranno la possibilità di esprimere così una preferenza e la scelta cadrà sul progetto più votato. In caso di ex equo la scelta verrà effettuata dai consiglieri comunali incaricati del progetto.
“Continueremo a dare la giusta visibilità – spiega il sindaco Stefania Bonaldi – alle iniziative di quartiere che sostengono con azioni concrete e filantropiche chi è in difficoltà, ma anche premiare e ringraziare quei cittadini che si prodigano a rendere più bella Crema. Aspettiamo ora, con piacere, anche il nuovo logo che renderà ancor più riconoscibile questo progetto annuale in cui crediamo molto.”