CREMA – RECUPERATI PC RUBATI ALLO STANGA

Furto di personal computer allo Stanga ma buona parte della refurtiva è stata recuperata. I dirigenti della scuola cittadina devono dire grazie ai Carabinieri che hanno rinvenuto 8 dei 10 pc nel garage di un 55enne do Casale Cremasco deferito per ricettazione.
L'episodio risale al 18 febbraio quando, di notte, ignoti malfattori hanno forzato una porta dell'istituto scolastico portandosi nel laboratorio di telematica dal quale asportavano una decina di computer portatili nonché una stampante. Il danno elevato era aggravato anche dal fatto che oltre a non essere coperto da assicurazione, non permetteva la didattica agli insegnanti a favori degli studenti.
L'attività investigativa svolta dal Nucleo Operativo dell'Arma di Crema, a seguito della denuncia formalizzata dal dirigente scolastico, ha permesso però di arrivare a un soggetto di origine siciliana, dimorante a Casale Cremasco già gravato da precedenti per reati contro il patrimonio. La perquisizione domiciliare eseguita nel tardo pomeriggio di ieri ha dato esito positivo e ha permesso di rinvenire all'interno del garage 8 pc portatili marca Acer nonché la stampante riconosciuta dai responsabili del plesso.
Immediatamente la refurtiva, del valore di oltre 10.000, è stata restituita al fine di permettere al corpo docenti e agli studenti di riprendere gli studi interrotti. I.L. 55 enne, disoccupato, è stato invece deferito per ricettazione.