OFFANENGO – IN MILLE AL RAVE PARTY

Rave party clandestino nella notte tra sabato e domenica a Offanengo. Nel capannone della ex Penn Engineering, di via circonvallazione sud, un migliaio di giovani si sono dati appuntamento per ballare tutta la notte e buona parte della giornata di ieri a ritmo di tekno. Il tutto sotto la stretta sorveglianza delle Forze dell'Ordine.
Né Carabinieri, né Polizia erano stati avvertiti della festa promossa attraverso i social. Tantomeno la proprietà dell'edificio tanto che, dopo le identificazioni, per molti dei partecipanti scatterà la denuncia per invasione d'edificio. Altri potrebbero passare ulteriori guai per aver imbrattato con le bombolette spray i muri di alcune abitazioni lungo via Brescia, percorsa a piedi da Crema per raggiungere la festa.
Un ritrovo iniziato verso le 22 quando i militari si sono accorti delle auto parcheggiate a margine della strada e di giovani che da Crema a piedi stavano raggiungendo Offanengo. Ragazzi provenienti da tutte le parti d'Italia. Rischioso far sgombrare l'area. Non restava, alle Forze dell'Ordine, che vigilare e controllare l'uscita del popolo della notte. Solo in un paio di casi è stata accertata la guida in stato di ebbrezza e modiche quantità di stupefacente sono state sequestrate.
Per tutta la notte e per buona parte della giornata di ieri, Carabinieri, Polizia ma anche Vigili del Fuoco e 118 hanno sostato all'esterno dell'ex Penn. Ora inizia il lavoro di identificazione per la formalizzazione delle denunce.