IZANO – PREMIATE LE ECCELLENZE

Comune e Parrocchia di Izano, nell'ambito delle celebrazioni per il patrono San Biagio, hanno assegnate le borse di studio ai ragazzi che si sono distinti nel percorso scolastico e le benemerenze a cittadini impegnati in ambito sociale e culturale. Presenti alla cerimonia sindaco, parroco e diverse autorità.
Le borse di studio per l'anno scolastico 2015 sono andate a ragazzi della scuola secondaria di primo grado, di secondo grado, universitari e laureati. Gli alunni della scuola secondaria di primo grado che hanno ricevuto la borsa di studio intitolata alla memoria della benefattrice N.D. Alessandra Noli Dattarino (46a edizione) sono: Francesca Magni, Alessia Maraffino e Veronica Bianchessi. Borse si studio comunali sono andate a Sara Maccalli, Anita Provana ed Eva Vailati Facchini. Le borse di studio per gli universitari sono assegnate dall'amministrazione comunale con il contributo della Bcc Cassa Rurale di Treviglio-Offanengo. La studentessa meritevole è Gloria Vailati Facchini Iscritta alla Facoltà di Scienze economiche all'Università di Bergamo.
Le targhe di benemerenza di “san Biagio” sono state assegnate quest'anno a Gian Maria Parati (alla memoria) per “la sua presenza attiva e nascosta nell'ambito del recupero degli oggetti di culto, per la realizzazione di mostre a vario soggetto e per la promozione di associazioni di volontariato”; a Delio Brunetti per “la promozione del bene comune come amministratore, per la continua e discreta presenza nel servizio liturgico e catechistico, per l'opera di ricercatore delle tradizioni storiche e artistiche del territorio e per la sua opera di solidarietà verso gli ammalati” e ad Angelo Gritti per “la continua e instancabile opera di volontariato nell'ambito sociale e religioso, per la sua disponibilità a qualsiasi evenienza e necessità”.