OSPEDALE – AGITAZIONE AL PUNTO PRELIEVI

Continuano i disagi al Punto Prelievi dell'Ospedale Maggiore di Crema. I dipendenti della Cooperativa che ha in appalto il servizio lamentano il mancato versamento degli stipendi, mentre la stessa Cooperativa pare avere una posizione non regolare con l'Inps. Il Sindacato di Base apre lo stato di agitazione.
Ecco il comunicato diffuso.

“In data 29/12/2015, presso la prefettura di Cremona, l'Unione Sindacale di Base, il direttore generale della ASST di Crema e un rappresentante della Solaris hanno concordato la sospensione dello stato di agitazione del personale dipendente della sopra citata Cooperativa con l'impegno assunto da parte della Solaris di provvedere alla regolarizzazione della posizione contributiva dei dipendenti della cooperativa entro il 31/12/2015. Alla data di oggi all'INPS la posizione contributiva non risulta ancora regolare.
Inoltre, come da accordi, la non regolarità della posizione INPS impedisce all'Azienda Ospedaliera di effettuare il pagamento degli arretrati alla cooperativa, la quale a sua volta avrebbe dovuto pagare le mensilità arretrate (a oggi tre mensilità più la tredicesima) entro i primi 10/15 giorni del mese corrente.
Sempre in data odierna, contattato telefonicamente il rappresentante della Solaris, si chiedevano spiegazioni e rassicurazioni in merito con la richiesta dell'invio della documentazione comprovante l'accettazione da parte dell'INPS della rateizzazione dei contributi e il nominativo dell'impiegato che sta seguendo la pratica, per l'accertamento delle dichiarazioni della cooperativa, la quale però tergiversava, non forniva alcun documento e minacciava la scrivente che se avessimo avviato lo stato di agitazione del personale ci saremmo poi rivisti in tribunale.
L'Unione Sindacale di Base ritiene il comportamento della Cooperativa Solaris inaccettabile e quindi, avvisato il Prefetto di Cremona, dichiara aperto lo stato di agitazione di tutto il personale della Cooperativa, in servizio presso il CUPA e il Punto Prelievi della ASST Crema.
L'Unione Sindacale di Base è disponibile a una ulteriore sospensione dello stato di agitazione del personale, previo il pagamento di tutti gli arretrati entro e non oltre le prossime 24 ore.
L'Unione Sindacale di Base comunica che si terrà una assemblea di tutto il personale della Cooperativa Solaris, della durata di due ore, per mercoledì 13 gennaio 2016, dalle ore 8 alle ore 10 presso la sala sindacale della ASST di Crema. Al termine dell'assemblea verranno comunicate le decisioni e le iniziative di lotta che si terranno nei prossimi giorni.